Santuario N.S. Montallegro

Riflessioni mercoledì 31 ottobre

C'è chi ha fatto molta strada e, pur essendo ancora lontano, è primo; c'è chi partiva da vicino e proprio per questo non si è mai deciso a fare il primo passo, così si ritrova ultimo. La Fede è un passo da fare, non una distanza da colmare, altrimenti saremmo tutti stremati ben prima del Traguardo. Chi ha Fede conosce solo la Speranza di un passo nuovo, pratica solo la Carità di contare semplicemente fino a uno. Allora finiscila di pretendere (da te stesso e da altri) i grandi traguardi e sii realista: in questo istante ti è chiesto un solo passo.

+ Vangelo di San Luca [13,22-30]
In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme. Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: “Signore, aprici!”. Ma egli vi risponderà: “Non so di dove siete”. Allora comincerete a dire: “Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze”. Ma egli vi dichiarerà: “Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!”. Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori. Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi».

SANTUARIO N.S. MONTALLEGRO Via al Santuario, 24 16035 Rapallo (GE)
Tel. 0185 239000   info@santuarionsmontallegro.com

© Propriet√† letteraria e artistica del Santuario di N.S. di Montallegro.
E' vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi mezzo effettuata.