Santuario N.S. Montallegro

Il volto di Maria durante la Passione di Gesù

 
 

 

Il volto di Maria durante la Passione di Gesù è immagine della fede
 
Noi amiamo contemplare questo volto di donna,
scavato dall' angoscia, con gli occhi perduti in quel figlio,
inchiodato al legno dei giustiziati.
 
Per noi quel volto è l'immagine pura della fede,
una fede flagellata dalle raffiche del dolore,
ma, quasi per miracolo, ancora accesa a illuminare i giorni più oscuri.
 
È facile la fede nelle giornate in cui il cielo è un incanto e la vita ha i colori della festa.
Ma la vita conosce anche giornate in cui il cielo sembra il luogo dell' abbandono,
perfino dell'abbandono di Dio.
 
C'è sempre il pericolo di ricercare un Cristo che sale, che sale sul trono ...
e non un Cristo che discende, e per trono prende lo croce dei giustiziati.
Questo volto dell' Addolorata, è conforto per le giornate inquiete
in cui lo nostra fede sostiene una dura prova.
 
Quel figlio crocifisso, quasi dissanguato, quel figlio quasi senza voce,
trovò lo forza di affidare ad un amico quella madre trafitta nel cuore.
Non resti senza figlio: "Donna, ecco il tuo figlio".
Non ci sembra di leggere qui un invito a ospitare i dolori degli uomini
e delle donne del nostro tempo nella casa del nostro cuore? 
SANTUARIO N.S. MONTALLEGRO Via al Santuario, 24 16035 Rapallo (GE)
Tel. 0185 239000   info@santuarionsmontallegro.com

© Proprietà letteraria e artistica del Santuario di N.S. di Montallegro.
E' vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi mezzo effettuata.